Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

FILIPPINE: EX GUARDIA CARCERARIA TRA I SEQUESTRATORI


FILIPPINE: EX GUARDIA CARCERARIA TRA I SEQUESTRATORI
16/01/2009, 10:01

Le autorità filippine avrebbero identificato alcuni dei componenti del commando che ieri ha rapito l'ingegnere italiano, Eugenio Vagni e altri due volontari della Croce rossa internazionale, lo svizzero Andrea Notter e la filippine Jean Lacaba. Tra i sequestratori vi sarebbe un'ex guardia carceraria del centro di detenzione di Patikul, sull'isola di Jolo, ha spiegato Nelson Allaga, generale dei Marine di Manila. Allaga ha spiegato che finora "non è stato possibile stabilire un legame diretto tra il movimento di Abu Sayyaf e il rapimento" e che le autorità filippine non hanno notizie sulle condizioni degli ostaggi e sul luogo dove sono tenuti. I tre volontari avevano da poco concluso un colloquio con le autorità del carcere provinciale di Patikul ed erano diretti all'aeroporto, quando sono stati bloccati da un gruppo di uomini armati. Il sindaco di Jolo, Amin Hussin, ha confermato che un'ex guardia carceraria è sotto inchiesta per coinvolgimento nel rapimento. "Lo conosco molto bene. E' un uomo molto religioso", ha affermato Hussin a una tv locale, "Non penso che sia coinvolto, ma aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©