Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Lo smottamento è avvenuto in una zona vicino Pantukan

Filippine, frana a Mindanao: almeno 25 morti e cento dispersi

I soccorritori hanno già tratto in salvo 15 persone

Filippine, frana a Mindanao: almeno 25 morti e cento dispersi
05/01/2012, 08:01

MANILA (FILIPPINE) - La natura sembra non voler concedere tregua all'isola di Mindanao, nelle Filippine, la seconda del Paese per estensione dopo Luzon. Lì, questa notte, almeno 25 persone hanno perso la vita e più di cento sono state dichiarate disperse a causa di una frana che ha devastato un'intera comunità di cercatori d'oro.

La frana si è prodotta in un villaggio in una regione montuosa situata nelle vicinanze della città di Pantukan, sull'isola di Mindanao, la stessa isola che a metà dicembre è stata colpita nella sua area settentrionale dalle piogge torrenziali della tempesta tropicale Washi, che ha provocato circa mille morti, il maggior numero dei quali è stato registrato nelle città portuali di Cagayan de Oro e Iligan. Fonti locali hanno riferito che lo smottamento è avvenuto alle 4 del mattino, travolgendo in maniera del tutto inaspettata case e baracche in cui alloggiavano gli abitanti del posto.

Le autorità locali, in mattinata, hanno confermato che sono stati recuperati 25 cadaveri. Intanto proseguono le operazioni di soccorso per estrarre dalle macerie e dal fango i circa cento dispersi. Un portavoce militare ha riferito che i soccorritori hanno già tratto in salvo 15 persone.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©