Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

"Veri Finlandesi" al 18,6% dei voti: avanza l'estrema destra

Finlandia, i nazionalisti terzo partito


Finlandia, i nazionalisti terzo partito
17/04/2011, 20:04

 

MILANO - Balzo in avanti per i nazionalisti in Finlandia. I populisti nazionalisti euroscettici del partito “Veri Finlandesi” hanno ottenuto il 18,6% dei voti, che ne fanno il terzo partito, secondo i primi risultati, a urne chiuse, delle elezioni tenutesi in Finandia. In testa risultano essere i conservatori della Coalizione nazionale, con il 20,2% dei voti, che prima delle elezioni erano il secondo partito del Paese. Al secondo posto al momento c'è il partito socialdemocratico con poco meno del 20% dei voti.
DATI PARZIALI - Il partito della Coalizione nazionale, conservatore e filoeuropeista, del ministro delle Finanze, Jyrki Katainen, ha quindi avuto, secondo i primi parziali resi noti dalla tv Yle, il 20,2% dei suffragi. Seguono i Socialdemocratici, che finora erano all'opposizione, al 19,5%, davanti ai populisti Veri Finlandesi, che con il 18,6% hanno ottenuto un successo che supera le previsioni dei sondaggi che assegnavano loro il 15% circa. Non figura fra i primi tre il partito che finora guidava il governo, con alla testa la premier uscente, Mari Kiviniemi.


(nella foto Timo Soini, leader del partito nazionalista)
Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati