Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

La polizia si è scusata per l'errore commesso

Finlandia: Vladimir Putin inserito in una lista di ricercati


Finlandia: Vladimir Putin inserito in una lista di ricercati
11/04/2013, 17:17

HELSINKI (FINLANDIA) - La Polizia finlandese ha presentato le sue scuse ufficiali al premier russo Vladimir Putin, per un bizzarro incidente. Due settimane fa, all'interno di un memorandum stampato per i soli poliziotti, che contiene tutti coloro che sono stati condannati a pene superiori ai sei mesi e non ancora scontate, è apparso il nome di Vladimir Putin. E non è un caso di omonimia, c'era la foto e i dati anagrafici esatti.
Ci sono volute due settimane perchè qualcuno notasse che quell'uomo somigliava parecchio al premier della Russia e lo facesse notare ai suoi superiori. 
Ovviamente l'errore è stato cancellato e il database ricontrollato da cima a fondo, nome per nome, per verificare che non ci fossero stati altri inserimenti erronei.
Resta comunque la curiosità di questo errore, che ha copinvolto un capo di Stato.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©