Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Firmato un contratto da 9 miliardi per i caccia europei


Firmato un contratto da 9 miliardi per i caccia europei
31/07/2009, 13:07

L'agenzia intergovernativa Netma - che comprende Italia, Spagna, Gran Bretagna e Germania - ha siglato un accordo con il consorzio Eurofighter per la consegna di 112 caccia multiruolo ed ognitempo Eurofighter 2000, per la somma di 9 miliardi in totale. Si tratta di aerei che possono essere ultizzati in diversi ruoli, estremamente agili grazie alle alette che sono vicino alla punta del velivolo e agli ugelli dei reattori parzialmente orientabili. Ricordiamo che al consorzio Eurofighter partecipa anche Finmeccanica con il 36%; quindi la sua quota sarà di circa 3 miliardi di euro: la più grossa commessa dal 2004 ad oggi. E non è male, dato lo stato dell'economia europea.
Questi 112 aerei verranno divisi così: 31 per la Germania, 20 per la Spagna, 21 per l'Italia e i restanti 40 per la Gran Bretagna.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©