Dal mondo / America

Commenta Stampa

Manca il sì dell'opposizione, a rischio crisi del debito

Fiscal cliff, Obama tenta mediazione con i repubblicani

Obama: "Basterebbe una settimana per risolvere la questione"

Fiscal cliff, Obama tenta mediazione con i repubblicani
05/12/2012, 18:53

NEW YORK - Nessuno più di me “vuole che il fiscal cliff venga risolto”, “se i repubblicani si muovono, basta una settimana per trovare una soluzione”. Lo afferma il presidente americano, Barack Obama, ricordando la “catastrofe” delle trattative del 2011 per l'aumento del tetto del debito: gli Stati Uniti “non possono permettersi un’altra crisi del debito” afferma Obama, sottolineando che l'unica cosa per cui il tetto del debito è positivo è in quanto arma per distruggere il rating americano. Il riferimento è al primo downgrade degli Stati Uniti nel 2011, dopo il braccio di ferro sull’aumento del limite legale del debito: le trattative e lo scontro aveva spinto Standard and Poor's a tagliare il rating americano. 

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©