Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ad ucciderla un 14enne che voleva vendicare la sorella

Francia: 13enne picchiata a morte all’uscita da scuola


Francia: 13enne picchiata a morte all’uscita da scuola
20/06/2011, 22:06

PARIGI – Una vita spezzata ad appena 13 anni. E' accaduto nel sud della Francia, nei pressi della scuola media Florensac. L’aggressore, un 14enne, ha aggredito e picchiato a morte una coetanea, scagliandola per terra e facendole battere il capo contro il marciapiede. Il ragazzo, che dovrà rispondere di omicidio colposo, sembra abbia agito per vendicare la sorella, che qualche giorno prima aveva avuto una discussione proprio con la vittima, forse per motivi d’amore.
Per la giovanissima studentessa non c’è stato nulla da fare. A stroncarle la vita, oltre alle lesioni cerebrali un molteplice arresto cardiaco. Inutile anche l’intervento dell’elicottero. Il 14enne, adesso in stato di fermo, subito dopo il delitto accompagnato dalla madre si è costituito ai gendarmi.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©