Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ma lei rifiuta di stare senza la famiglia

Francia: 15enne rom espulsa, può tornare ma da sola


Francia: 15enne rom espulsa, può tornare ma da sola
19/10/2013, 14:27

PARIGI (FRANCIA) - Sta raggiungendo livelli irrazionali la polemica nata dopo che la 15enne Leonarda Dibrani è stata prelevata dalla Polizia in gita scolastica ed accompagnata all'aereoporto per essere rispedita in Kosovo insieme ai suoi familiari. Infatti la famiglia della ragazza aveva fatto richiesta di asilo politico, una richiesta che era stata respinta. E a quel punto, adottando le norme del Ministro dell'Interno Manuel Valls, l'intera famiglia è stata espulsa nel giro di poche ore. 
Ma il sistema con cui la bambina è stata presa (con la Polizia che è arrivata in mezzo ai ragazzi impegnati in una gita per arrestarla) non è piaciuto a molti. E per questo Hollande adesso tende la mano, sostenendo che Leonarda può tornare in Francia, per proseguire gli studi, ma da sola. Come possa fare una quindicenne a vivere da sola, non interessa evidentemente il Presidente francese.
Tramite i giornali, è arrivata dal Kosovo la ovvia risposta di Leonarda: "È senza cuore. Non sono la sola a dover andare a scuola, ci sono anche i miei fratelli e le mie sorelle".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©