Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Francia, due caccia precipitano in mare dopo collisione


Francia, due caccia precipitano in mare dopo collisione
25/09/2009, 11:09


E' stata con ogni probabilita' una collisione la causa del simultaneo schianto dei due caccia francesi Rafale, precipitati ieri in pieno Mare Mediterraneo mentre stavano facendo ritorno alla base, sulla portaerei 'Charles de Gaulle', al termine di un'esercitazione. Lo ha reso noto la Marina Militare francese attraverso il portavoce, capitano di fregata Bertrand Bonneau, all'indomani dell'incidente avvenuto una cinquantina di miglia nautiche a est della costa di Perpignan, in Linguadoca. Uno dei piloti, che era riuscito a proiettarsi fuori della cabina azionando l'espulsore del sedile, e' stato tratto subito in salvo; l'altro rimane invece tuttora disperso, e sono in corso le ricerche per localizzarlo. Proprio il superstite ha ricostruito la dinamica dell'accaduto e, stando al suo racconto, "la teoria piu' plausibile e' quella di una collisione a mezz'aria", ha spiegato ancora Bonneau.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©