Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Incendio all'interno di un sito di stoccaggio nucleare

Francia: esplosione in un sito nucleare, un morto e 4 feriti


Francia: esplosione in un sito nucleare, un morto e 4 feriti
12/09/2011, 14:09

MARCOULE (FRANCIA) - Una grossa esplosione, questa mattina, ha danneggiato un sito di stoccaggio di rifiuti nucleari a Marcoule, nel sud della Francia, a circa 250 Km. dal confine italiano (242 da Ventimiglia, 257 da Torino, 342 da Genova). Per quanto si è saputo, tutto è nato da un incendio all'interno del sito, scoppiato per motivi ancora ignoti. Le fiamme si sono sviluppate velocemente provocando la morte di un uomo e il ferimento di almeno altre 4 persone, di cui uno in maniera molto grave. Ma in tutti i casi la colpa è delle fiamme, non della radioattività.
Infatti, per ora - in base a quanto è stato detto - non c'è stata alcuna fuga radioattiva e non c'è pericolo in questo senso. Inizialmente si era parlato della possibilità di unn contenimento limitato dell'acqua che poteva essere usata per lo spegnimento, ma anche questo pericolo sembra essere rientrato.
Resta comunque il pericolo, e per questo, data la relativa vicinanza del confine italiano, è stato deciso il monitoraggio della radioattività in quella zona, mentre la Francia ha assicurato il monitoraggio della radioattività nella zona dell'esplosione.
Il sito di stoccaggio è adiacente un impianto dove c'è la creazione del mox (un misto di plutonio ed ossido di uranio) tratto da armi nucleari obsolete.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©