Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

FRANCIA: FERMATO IL PADRE DELLE DUE SORELLE SCOMPARSE


FRANCIA: FERMATO IL PADRE DELLE DUE SORELLE SCOMPARSE
17/10/2008, 08:10

Sophie e Valerie Galtieri, le due sorelle di 11 e 13 anni scomparse il 6 ottobre da Reims e riapparse dopo 10 giorni, sono state nascoste dalle autorità francesi in un posto segreto, per tenerle lontani dall'attenzione. Ma nel frattempo il loro padre è stato fermato dalla Polizia, insieme ad uno zio delle ragazze e a due amici di famiglia. L'accusa nei loro confronti è di avere organizzato la finta fuga delle due ragazze, che in realtà sarebbero state nascoste dai due amici di famiglia. Ancora non è noto su cosa si basino queste accuse, ma la Polizia doveva avere sospettato qualcosa perchè in questi giorni non si era mai mostrata particolarmente preoccupata. E ieri aveva dato il via ad una serie di perquisizioni di una ventina di amici di famiglia, probabilmente alla ricerca delle ragazze; e infatti proprio ieri le ragazze sono andate normalmente a scuola come nulla fosse.

Dall'Italia la madre ha negato che ci fossero dissapori con le due figlie residenti in Francia ed anzi ha detto che la terza figlia, la loro sorella maggiore di 16 anni, aveva già preparato la stanza per le sorelle con tutti i loro regali. Quello che è certo, è che è una brutta storia, con due ragazze in una fase delicata del loro sviluppo psicofisico e della loro crescita emotiva che si trovano sballottate a destra e sinistra come due pacchi

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©