Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Edf conferma l’incidente ma assicura: “Problema risolto”

Francia, incidente in una centrale nucleare


Nella foto l'impianto nucleare
Nella foto l'impianto nucleare
05/09/2012, 17:46

FRANCIA – Allarme nella centrale nucleare di Fessenheim, a sud di Strasburgo in Alsazia.
La centrale si trova a pochi chilometri dal Reno che segna il confine tra la Francia e la Germania.
Secondo quanto riferito dalla tv BFM, si sarebbe trattato di un “principio di incendio di natura chimica” che ha provocato il “ferimento di diverse persone”.
Secondo Charlotte Mijeon, dell'organizzazione antinucleare Sortir du nucleare c'è una fuoruscita di vapore che “in sè non è grave ma che potrebbe essere il sintomo di un incidente serio”.
L’Edf, électricité de France, ovvero l’azienda produttrice e distributrice di energia elettrica in Francia, ha confermato l'incidente e i feriti, ma ha negato che ci sia stato un incendio. Edf ha anche precisato che l'inconveniente è stato risolto.
La centrale in questione è la più vecchia infrastruttura del Paese, avviata nel 1977. Il presidente Francosi Hollande aveva promesso la sua chiusura entro il 2017 durante la campagna elettorale.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©