Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Bocciata la linea dura di Sarkozy

Francia: l'Europarlamento censura le espulsioni dei Rom


Francia: l'Europarlamento censura le espulsioni dei Rom
09/09/2010, 13:09

BRUXELLES (BELGIO) - Anche l'Europarlamento di Bruxelles contro le espulsioni di rom che la Francia sta compiendo in questi giorni. Una mozione di censura contro la decisione di Sarkozy di distruggere i campi nomadi in Francia e di mandarne via gli occupanti, è stata approvata oggi a Bruxelles, con 337 voti a favore, 245 contro e 51 astensioni. La risoluzione esprime "grande preoccupazione per le misure di espulsione prese dalle autorità francesi e di altri paesi nei confronti dei Rom e sollecita tali autorità all'immediata sospensione di tutte le espulsioni".
Non è il primo richiamo che la Francia riceve per questa vicenda. Anche i commissari Ue avevano espresso il loro dissenso. C'è da sperare che questa iniziativa dissuada anche il governo italiano e diversi sindaci, a cominciare dal sindaco della capitale, Gianni Alemanno, che stanno procedendo ad una identica iniziativa contro i nomadi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©