Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

I manager si sono allontanati alle 18.30

Francia, liberati i tre dirigenti sequestrati dai lavoratori


Francia, liberati i tre dirigenti sequestrati dai lavoratori
09/04/2009, 19:04

Sono stati da poco rilasciati i tre dirigenti della Fiat, due belgi ed uno italiano, rinchiusi dentro due stanze della sede di Bruxelles da alcuni lavoratori in protesta per un piano di licenziamenti.

I tre hanno lasciato la concessionaria della Fiat di Bruxelles insieme, verso le 18.30, allontanandosi a bordo di un’automobile con autista. Nessuno di loro ha rilasciato dichiarazioni ai giornalisti.

Secondo le notizie precedentemente diffuse, i tre dirigenti erano stati bloccati dentro gli uffici della sede Fiat di Chausse'e de Louvain intorno alle 13.45. Parlando della protesta, il sindacalista della Fgtb Abel Gonzales aveva spiegato che le contrattazioni andavano avanti dal 12 dicembre, ma senza trovare nessun accordo. “Ora non si esce dalla stanza finchè non si trova una soluzione”, aveva detto. Il sindacalista ha inoltre spiegato che i lavoratori a rischio sono 24, e che 12 di loro sono rappresentanti dei lavoratori.
 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©