Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Pubblicato oggi il rapporto della Fondazione Abb Pierre

Francia, più di tre milioni sono senza fissa dimora


Francia, più di tre milioni sono senza fissa dimora
01/02/2012, 18:02

PARIGI - Sono più di tre milioni le persone senza fissa dimora in Francia e circa 700 mila i senza tetto, secondo quanto emerge dall'ultimo rapporto della Fondazione umanitaria Abb Pierre, reso noto oggi. Trovare una casa in Francia di questi tempi, con la crisi economica e il prezzo degli affitti che continua a lievitare, «un'enorme fonte di preoccupazione» per i poveri e le persone a basso reddito, sottolinea la Fondazione a meno di tre mesi dalle elezioni presidenziali. I senza tetto, costretti a dormire per strada, sono attualmente 133 mila in Francia, precisa il rapporto. A questi si aggiungono le persone che dormono nei centri di accoglienza, nei camping e che improvvisano un alloggio di fortuna. Si tratta di circa 700 mila persone. Sempre secondo la Fondazione Abb Pierre, sono inoltre tre milioni le persone che non hanno una dimora fissa in Francia. Più di 5 milioni quelle che si trovano «in una situazione di reale fragilità per l'alloggio a breve e medio termine». Sono più di 4,2 milioni le famiglie che vivono con meno di 500 euro al mese una volta pagato l'affitto. Il rapporto precisa che mancano nel Paese tra i 700 mila e gli 800 mila alloggi. La questione degli affitti e dei senza tetto ha fatto irruzione nella campagna elettorale francese quando, all'inizio del mese di gennaio, l'ex star del calcio transalpino Eric Cantona ha annunciato la sua candidatura per l'Eliseo. Una mossa mediatica per attirare l'attenzione sul problema. Ora la Fondazione Abb Pierre accusa i politici di aver troppo a lungo sottostimato la questione e invita tutti i candidati alle presidenziali del 22 aprile prossimo a firmare un «contratto sociale» per la realizzazione di 500 mila alloggi ogni anno e per la regolamentazione del prezzo degli affitti.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©