Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ancora ignote le cause che lo hanno spinto al gesto

Francia: sedicenne si dà fuoco a scuola, è grave


Francia: sedicenne si dà fuoco a scuola, è grave
18/01/2011, 21:01

PARIGI - Un ragazzino di 16 anni, di un liceo di Marsiglia, nel sud della Francia, ha tentato oggi di immolarsi con il fuoco ed è stato trasportato in gravi condizioni in un centro grandi ustionati. “È gravissimo - hanno detto fonti dei soccorritori - la prognosi è riservata”. Il sedicenne si sarebbe cosparso di liquido infiammabile nei bagni della scuola, la media-liceo Saint-Joseph-Les-Maristes di Marsiglia. Ha riportato ustioni del secondo e terzo grado sul 70% del corpo. Si ignorano i motivi che hanno spinto il ragazzo a darsi fuoco nei bagni facendo scattare il sistema di sorveglianza anti-incendio della scuola, un istituto privato del centro di Marsiglia. Per ora l'unica testimonianza raccolta sul drammatico gesto è quella di un compagno di classe, che ha udito grida disperate durante la lezione, è uscito di corsa dall'aula e ha visto il ragazzo, avvolto dalle fiamme, che tentava di scendere le scale per raggiungere il cortile. Sarebbe stato un bidello a spegnere le fiamme prima di chiamare i soccorsi. Il procuratore della Repubblica è immediatamente giunto sul posto, dove gli studenti sono assistiti da un'unità di sostegno psicologico. Del ragazzo che si è dato fuoco si sa soltanto che avrebbe dovuto lasciare l'istituto a fine settimana per raggiungere il padre che si era trasferito ad Aix-en-Provence. Il 17 novembre scorso, uno studente di un liceo di Bordeaux, di 18 anni, si era dato fuoco ed era stato ricoverato in ospedale in gravissime condizioni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©