Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Non mancano critiche e polemiche

Francia: un progetto di legge per vietare burqa e niqab


Francia: un progetto di legge per vietare burqa e niqab
21/04/2010, 22:04

PARIGI - Il presidente della Francia Nicolas Sarkozy ha deciso di vietare il velo integrale nel Paese. La notizia è stata ufficializzata nella giornata di oggi da Luc Chatel, portavoce del Governo, al termine del Consiglio dei Ministri. "Vogliamo impedire una deriva del fenomeno - ha affermato Chatel -. Noi facciamo leggi per il futuro, il fatto di indossare il velo integrale è il segno di un ripiegamento comunitario e di un rifiuto dei nostri valori". Una scelta che non ha mancato di suscitare polemiche e forti critiche in Francia, dal momento che a metà marzo il Consiglio di Stato si era dichiarato contrario all'emanazione di una norma per vietare l'uso del burqa e del niqab. "Una tale legge - secondo il Consiglio - non avrebbe fondamenta giuridiche incontestabili". Sulla stessa lunghezza d'onda anche la commissione parlamentare che aveva espresso un parere analogo e, pur considerando il velo contrario alla dignità della donna, non si era dichiarato favorevole alla stesura di una legge. Secondo la commissione parlamentare e il Consiglio di Stato, burqa e niqab, andavano vietati solo nei luoghi pubblici. Il presidente francese, però, ha scelto la linea dura e, qualora il disegno di legge venisse approvato, burqa e niqab saranno banditi dalla Francia. 
 

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©