Dal mondo / Giappone

Commenta Stampa

La radioattività è 36 volte superiore alla soglia massima

Fukushima, allarme radiazioni

A darne l'annuncio è la Tepco

Fukushima, allarme radiazioni
01/09/2013, 15:58

TOKYO (GIAPPONE) - Una perdita da una conduttura che collega due vasche di raffreddamento della centrale nucleare di Fukushima è la causa dell’allarmante aumento di radioattività registrato nell’impianto. A renderlo noto è stata la Tepco, che precedentemente aveva annunciato che il livello di radioattività nei pressi di tre serbatoi contenenti acqua contaminata risultasse 18 volte superiore a quello registrato il 22 agosto, quando già era superiore alla soglia massima di esposizione per i lavoratori delle centrali. La legge giapponese, in merito, infatti, stabilisce che la soglia massima di esposizione sia di 50 millisievert/ora, e il 22 agosto era di 100 millisievert/ora, il doppio del massimo concesso. Al momento, secondo i dati registrati dalla Tepco, il livello di radioattività ha raggiunto i 1.800 millisievert/ora. Si tratta di un livello di radioattività che è in grado di uccidere una persona che vi sia esposta nel giro di sole quattro ore.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©