Dal mondo / Giappone

Commenta Stampa

Dopo critiche della Cina

Fukushima, domani sarà chiuso lo scolo nel Pacifico


Fukushima, domani sarà chiuso lo scolo nel Pacifico
09/04/2011, 13:04

Fukushima - Dopo che la Cina e altre nazioni limitrofe abbiano espresso forti preoccupazioni e accusato il governo giapponese di forte incompetenza, a riguardo della gestione e comunicazione dell'emergenza nucleare, lo scarico di 11.500 tonnellate di acqua radioattiva nell'oceano Pacifico dalla centrale nucleare di Fukushima, sarà domani chiuso.
A dare notizia della chiusura dello scolo è lo stesso gestore dell'impianto nucleare, la Tepco, che ha annunciato anche l'avvio di lavori di recinzione d'acciaio, per evitare che altro liquido contaminato possa finire nell'oceano dal pozzo di sfogo del reattore n.2, dove e' stato rilevato un rialzo dell'acqua di circa 10 cm oggetto d'esame:
"Stiamo lavorando per rilasciare l'acqua, è probabile che tutto questo finirà domani".
Intanto, l'emergenza nucleare colpisce l'economia, diversi paesi hanno limitato le importazioni provenienti dal Giappone per timore di radiazione: prodotti alimentari, agricoli e anche elettronici.

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©