Dal mondo / Giappone

Commenta Stampa

Materiale radioattivo fuori dal raggio di 30 km

Fukushima, rilevate radiazioni superiori alla norma

La situazione attorno alla centrale resta pericolosa

Fukushima, rilevate radiazioni superiori alla norma
04/04/2011, 09:04

L'agenzia Kyodo ha riferito che fuori dal raggio di 30 km dalla centrale nucleare di Fukushima sono state rilevate radiazioni superiori alla norma. Ancora altissimo, dunque, il livello di radioattività nella zona attorno alla centrale, dove la situazione resta pericolosa.
Intorno al sito erano state effettuate alcune analisi, che avevano portato Greenpeace a chiedere l'estensione della zona di evacuazione fino a 40 km. Per Gli Stati Uniti la zona di evacuazione doveva arrivare invece fino ad 80 km. Valutazione che ha causato problemi nei rapporti con l'alleato giapponese.
In seguito al terremoto e allo tsunami che hanno provocato la perdita di materiale radioattivo, infatti, era stato disposto dalle autorità nipponiche che nel raggio di 20km dall'impianto venisse disposta l'evacuazione a cui erano stati aggiunti 10km di cosiddetta area di rispetto.
I dati che rivelano radiazioni superiori alla norma fuori dal raggio di 30km danno torto però alle autorità giapponesi e alla Tepco che hanno lasciato invariata la zona di evacuazione a 30km dalla centrale.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©