Dal mondo / Giappone

Commenta Stampa

Non è stato diramato l’allarme tsunami

Fukushima torna a tremare: scossa di 5.9 gradi


Fukushima torna a tremare: scossa di 5.9 gradi
01/04/2012, 20:04

FUKUSHIMA - La terra di Fukushima torna a tremare. Una forte scossa di magnitudo 5.9 della scala Richter è stata registrata vicino l’area disastrata della centrale nucleare, ma fortunatamente nessun allarme tsunami è stato lanciato. Il sisma, registrato a circa un anno dalla tragedia nucleare di Fukushima, si è verificato alle 23:04 locali, le 16.04 in Italia, con l’epicentro molto vicino alla centrale colpita un anno fa dallo tsunami. Al momento non si riportano danni agli impianti. Il sisma è stato avvertito anche a Tokyo.
Questa nuova scossa di terremoto arriva proprio nel giorno in cui il governo giapponese ha convertito il divieto di residenza in “divieto di pernottamento” in parti della città di Tamura e del villaggio di Kawauchi, entrambi vicino all’impianto in avaria: il governo, infatti, ha autorizzato gli evacuati di queste zone, dove i livelli di radiazione sono relativamente bassi, a rientrare liberamente senza misure di protezione contro il rischio contaminazione, anche se permane il divieto di pernottamento.
La Nhk, la tv pubblica nipponica, ha interrotto la programmazione per avviare una diretta sull’evoluzione della situazione, visto che il sisma, con ipocentro individuato alla profondità di 50 km, è stato avvertito da Hokkaido (all’estremo nord del’arcipelago) fino all’area a sud di Tokyo. Nella capitale i palazzi, anche quelli meno alti, hanno cominciato a oscillare, come facilmente visibile a occhio nudo, durante questa nuova scossa, che ha avuto durata superiore al minuto.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©