Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

Evacuate isole di confine

Fuoco in mare tra le due Coree


Fuoco in mare tra le due Coree
31/03/2014, 09:23

SEUL - I rapporti tesi tra le due Coree non sono certo una novità. Da qualche giorno nel Mar Giallo si assiste a colpi di artiglieria che potrebbero mettere in pericolo anche la popolazione.

I primi colpi sono partiti dalla Corea del Nord e hanno superato il tanto discusso confine marittimo occidentale: l'ipotesi di nuovi test balistici era stata avvalorata dall'istituzione, da parte del regime di Pyongyang, di una "no-fly e no-sail zone" su una sezione del mar Giallo.

La prima mossa di Seul è stata quella di procedere all'evacuazione d'urgenza dei residenti delle isole di confine con il Nord. Poi è arrivata la risposta "armata".

Una della ipotesi per dare una spiegazione a quanto sta accadendo tra le due Coree potrebbe consistere nella reazione della Corea del Nord alle esercitazioni congiunte tra Corea del Sud e Usa che vengono effettuate ogni anno e che il regime del Nord considera come prove di invasione.

Commenta Stampa
di Elisa Manacorda
Riproduzione riservata ©