Dal mondo / America

Commenta Stampa

Le cifre diffuse dal Globe and Mail

G20: il bilancio degli arrestati sale, oltre 400


G20: il bilancio degli arrestati sale, oltre 400
27/06/2010, 15:06

TORONTO - Oltre 400 arresti fra i manifestanti contro il G20. E' questo - secondo il Globe and Mail - il bilancio delle manifestazioni di sabato a Toronto, dove molte vetrine di negozi sono state distrutte e almeno tre auto della polizia date alle fiamme. Contro i manifestanti, ha ammesso il capo della polizia di Toronto Bill Bair, sono stati usati anche gas lacrimogeni. ''Non abbiamo mai visto - spiega Bair - un tale livello di violenza sulle nostre strade''.
Molti degli arrestati saranno incriminati per atti di vandalismo e per aggressioni contro la polizia. Altre proteste sono in programma per oggi nella giornata conclusiva del G20 di Toronto. L'operazione di sicurezza della polizia in preparazione del doppio vertice G8/G20 e' costata al Canada circa un miliardo di dollari. ''Quello che abbiamo visto ieri era una squadra di teppisti che pretendeva di avere differenze di vedute politiche ma in realta' voleva solo compiere distruzioni e azioni volente'', ha detto un portavoce del premier canadese. ''Se oggi i dimostranti faranno di nuovo ricorso alla violenza - ha detto il portavoce - saremo pronti ad agire di conseguenza''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©