Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

G20: polizia inglese sotto accusa per morte manifestante



G20: polizia inglese sotto accusa per morte manifestante
08/04/2009, 16:04

Durante l'ultimo G20 che si è tenuto a Londra ci sono stati molti scontri tra i manifestanti e la Polizia, durante i quali ci sono stati arrestati, feriti, ma anche un morto, Ian Tomlison. Il rapporto parla di morte per infarto, durante gli scontri, anche se sin dall'inizio i manifestanti hanno accusato la Polizia. Ma adesso emerge un video, pubblicato sull'edizione on line del quotidiano Guardian, che rappresenta un serio atto di accusa verso la Polizia inglese. Infatti si vede un gruppo di poliziotti che cammina, Ian Tomlinson che - forse per farsi beffe, forse per altro - cammina loro davanti, ed un poliziotto che gli da un forte spintone alle spalle, mandandolo lungo e disteso per terra. Ovviamente questo fatto di per sè non vuol dire nulla, ma è stato sufficiente per presentare un reclamo alla Commissione Indipendente per i Reclami alla Polizia, da parte del figlio di Tomlinson e dell'opposizione liberal-democratica, che hanno chiesto l'apertura di una inchiesta. Il video, che è quello allegato, è stato girato da un manager americano cjhe passava di là.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©