Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Evasione fiscale e trasparenza

G8, parte il Summit. Siria al centro dell’incontro

Letta parlerà della disoccupazione dei giovani

G8,  parte il Summit. Siria al centro dell’incontro
17/06/2013, 10:07

BELFAST – “ Trade, taxes e trasparency” , queste le parole chiave che saranno determinanti per il G8 pronto nell’Irlanda del Nord. Nel summit presieduto dal premier  Cameron si tratterà del libero scambio tra paesi, del problema della lotta all'evasione,  dell'elusione fiscale operata da stati che autorizzano i paradisi fiscali. Altri argomenti saranno quelli della trasparenza fiscale delle imprese affinché si possa  puntare al rilancio di un'area di libero scambio transatlantica , con l’intervento di Bruxelles e Washington. L’intento è quello di permettere un reale cambiamento dell’  Europa e Stati Uniti perché possano competere con i paesi asiatici. Si parlerà anche del caso “ Siria” , per intavolare una   di pace, sembra ferma l’intenzione ma ancora incerta la data in agenda .  Intanto, dall’Italia il Premier incaricato Letta non vuole avallare l’isolamento della Russia di Putin. Sarà il Presidente del Consiglio  a trattare  con Francia e Germania la questione della disoccupazione giovanile che attanaglia  l’ Europa e l’occidente. Intanto, nel summit,  che vede il ritorno di Putin, vige una forte austerità in nome della crisi mondiale. Accrediti stampa e tv ridotti al minimo e pagamenti autonomi per le delegazioni.

 

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©