Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GAS RUSSO: SEMBRA AVVIATA UNA SOLUZIONE


GAS RUSSO: SEMBRA AVVIATA UNA SOLUZIONE
09/01/2009, 13:01

Dopo i colloqui che si stanno tenendo a Bruxelles, davanti la Commissione Europea, sembra ci si stia avviando verso una soluzione sulla crisi tra Russia ed Ucraina, a proposito del gas. E la soluzione è che la Russia riprenderà l'erogazione di gas verso l'Europa, mentre osservatori dell'Unione Europea vigileranno che l'Ucraina non proceda a prelievi indebiti. Per ora Gazprom, la società Russia ha detto di essere disposta a firmare l'accordo ma non prima che gli osservatori siano già sul posto. Il che vuol dire che nel giro di 72 ore al massimo dovrebbe riprendere l'erogazione di gas russo verso l'Europa. E per alcuni non sarà mai troppo presto, come per esempio la Bulgaria. Tra i tecnici che verranno inviati come osservatori, ci dovrebbero essere alcuni dipendenti ENI, secondo quanto annunciato dal Ministro per lo Sviluppo Economico, Claudio Scajola.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©