Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GAZA: 100 RAZZI QASSAM RIVENDICANO 25 MORTI PALESTINESI


GAZA: 100 RAZZI QASSAM RIVENDICANO 25 MORTI PALESTINESI
17/01/2008, 11:01

Niente da fare, niente pace, almeno per ora, la striscia di Gaza resta in preda ai conflitti, duri alimentati da culture diverse e voglia di sopravvivere. Non si tratta di schierarsi da parte degli israeliani o dei palestinesi, si tratta di comprendere cosa e perché accade. Un territorio che da sempre è sentito da entrambe le parti e che invece non riesce a essere vissuto serenamente. Gli scontri sono all’ordine del giorno, bombe, fucili, armi e paura sono la caratteristica di Gaza. Le istituzioni internazionali sembrano aver compreso l’importanza di trovare e sviluppare la pace senza imporsi ma aiutando. Le milizie palestinesi della Striscia di Gaza hanno ripreso a lanciare i razzi Qassam contro la cittadina israeliana di Sderot. Almeno 11 razzi sono esplosi vicino al centro abitato provocando danni ad alcuni edifici. Un bollettino narra di circa 100 razzi Qassam nelle ultime 48 ore, rivendicati per i 25 morti palestinesi provocati nello stesso periodo dalle forze israeliane.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©