Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GAZA: CONTINUA L'OFFENSIVA ISRAELIANA, ALTRI CIVILI UCCISI NELLA NOTTE


GAZA: CONTINUA L'OFFENSIVA ISRAELIANA, ALTRI CIVILI UCCISI NELLA NOTTE
29/12/2008, 08:12

Continuano i bombardamenti dell'aviazione israeliana - che può contare sul fatto che i palestinesi non hanno armi da guerra, a parte fucili e pistole, per operare impunita - su Gaza e le zone circostanti. Nella notte ci sono stati altri bombardamenti sulle case, tra cui uno che ha ucciso sei bambini, di età compresa tra 1 e 12 anni, appartenenti alla stessa famiglia. Un altro raid avrebbe centrato il Ministero dell'Interno di Hamas. Ormai fuori controllo la conta dei morti (di feriti non si può parlare, visto che negli ospedali palestinesi, a causa del blocco totale imposto da Israele, mancano anche le medicine più elementari, quindi sono pochi i feriti che non muoiono di setticemia o di altre infezioni tra atroci sofferenze), anche se si sa che si è ampiamente superato il migliaio di civili uccisi dalla bombe israeliane. I bombardamenti hanno colpito anche moschee, scuole come l'università islamica di Gaza.

Nel frattempo Israele sta per approntare la seconda fase dell'operazione "Piombo indurito", come è stata chiamata, cioè l'attacco via terra. Per questo si stanno ammassando truppe e carri armati a Sderot e nelle zone limitrofe, per spazzare via chi sopravviverà ai bombardamenti. L'unica reazione militare da parte di Hamas è consistito nel lancio di qualche decina di razzi Qassam, che - come sempre - non hanno provocato danni a persone o cose.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©