Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GAZA: CONTINUA L'OFFENSIVA ISRAELIANA


GAZA: CONTINUA L'OFFENSIVA ISRAELIANA
12/01/2009, 08:01

Non si ferma l'offensiva di terra israeliana, che sabato è stata potenziata con l'afflusso di nuove truppe e una presenza più incisiva in Gaza City. E contemporaneamente sale anche il numero delle vittime. Ormai siamo vicino ai 900 morti, tra i palestinesi, oltre a 4000 feriti, mentre tra gli israeliani non si contano neanche 10 soldati uccisi, di cui la maggior parte per "fuoco amico".

A livello diplomatico, si muove qualcosa, ma resta il problema che Israele ed Hamas rifiutano la presenza di eserciti internazionali che facciano da spartiacque; così come l'Egitto rifiuta di far pattugliare la zona al confine con la Palestina da eserciti ONU. D'altronde, se è vero che al confine con l'Egitto ci sono tunnel che Hamas usa per far entrare pistole e fucili in territorio palestinese, è altrettanto vero che passa anche il cibo e l'acqua che hanno permesso ai civili di Gaza di sopravvivere negli ultimi due anni in cui Israele ha bloccato tutti gli altri accessi, arrivando ad affondare senza pietà le navi di viveri che gruppi di ONG e di pacifisti cercavano di far arrivare.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©