Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GAZA, FORTE RISCHIO DI EPIDEMIE


GAZA, FORTE RISCHIO DI EPIDEMIE
19/01/2009, 18:01

Niente acqua potabile, fognature distrutte, niente cibo né carburante. Uno scenario favorevole all’insorgere di epidemia. E’ l’allarme lanciato da Margareth Chan, direttore generale dell’Organizzazione mondiale della Sanità, relativamente a Gaza. “Constatiamo con tristezza che in questo momento ci sono le condizioni ideali per la diffusione di malattie, - ha dichiarato aprendo a Ginevra la riunione annuale del Consiglio esecutivo dell’Oms, - la popolazione è indebolita dalla fame, dalla mancanza di combustibile per riscaldarsi e per cucinare, e traumatizzata sul piano psicologico. Manca l’acqua potabile, le fognature sono state distrutte, i rifiuti si moltiplicano giorno dopo giorno”. Inoltre, le campagne di vaccinazione “sono state interrotte per tre settimane”. La diffusione di un virus, in queste condizioni, causerebbe un’altra crisi sanitaria.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©