Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

L'esercito mobilita altri 75 mila riservisti

Gaza: i bombardieri israeliani fanno 24 morti, centinaia di feriti e mancano le medicine


Gaza: i bombardieri israeliani fanno 24 morti, centinaia di feriti e mancano le medicine
16/11/2012, 19:13

GAZA - Continuano gli attacchi di Israele sulla striscia di Gaza. I continui bombardamenti, che ormai vanno avanti di due giorni, hanno già fatto 24 morti e centinaia di feriti, accertati da medici. Ma ci sono intere zone della Striscia che sono isolate, perchè i bombardamenti hanno distrutto le strade; per cui i dati sono da considerarsi provvisori. Intanto gli ospedali palestinesi lanciano l'allarme: l'approvvigionamento di medicinali, già normalmente difficile a causa dell'embargo a cui Gaza è sottoposta dal 2007, ormai stanno finendo, e tra poco i medici potrebbero doversi limitare a fare solo fasciature, perchè tutto il resto non è fattibile, non essendoci il materiale necessario.
Dall'altra parte, lo Stato maggiore dell'AViazione afferma di aver colpito solo obiettivi militari: ben 613 in due giorni. Parlano di depositi di razzi distrutti e che il sistema antimissile Iron Dome ha intercettato quasi 200 missili. Ma non spiegano le decine di civili uccisi. 
Intanto anche l'esercito si appresta a muoversi: diramati gli ordini di mobilitazione per 75 mila riservisti, secondo la Tv israeliana Channel 2. L'ultima volta che cì'è stata una simile mobilitazione, fu quando venne decisa l'operazione "Piombo Fuso". Mentre Channel 10 ha avvisato gli israeliani di prepararsi ad una settimana di offensive di terra. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©