Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GAZA: I PACIFISTI CI RIPROVANO


GAZA: I PACIFISTI CI RIPROVANO
12/01/2009, 13:01

Free Gaza Movement, il movimento internazionale pacifista che cerca di alleviare le sofferenze dei palestinesi, ci riprova. Dopo che alcuni giorni fa un'altra nave del movimento, la "Dignity", era stata speronata da una motovedetta israeliana, questa volta tocca alla "Spirit of Humanity" provare a forzare il blocco che Israele ha teso intorno alla Striscia di Gaza e portare cibo, acqua e medicinali al milione ed oltre di persone che stanno morendo di fame e sete. Quando la Dignity fu speronata, con un atto di inaudita violenza verso una imbarcazione neutrale, il governo di Tel Aviv disse che era stato perchè "la nave era piena di arabi". Infatti a bordo c'erano alcune troupes di giornalisti, tra cui anche giornalisti arabi, che il movimento invita per dimostrare il fatto di agire in maniera aperta. C'è da sperare che questa volta si ottenga qualcosa, perchè, adesso che sono stati chiusi i tunnel grazie ai quali Gaza poteva essere sfamata, l'unica speranza per i palestinesi sono gli aiuti umanitari portati nonostante Israele li abbia eletti come bersaglio prioritario da colpire.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©