Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Israele blocca ogni approvviggionamento di cibo

Gaza: israeliani sequestrano nave che cerca di rompere il blocco alimentare a Gaza


Gaza: israeliani sequestrano nave che cerca di rompere il blocco alimentare a Gaza
05/02/2009, 14:02

Continua, da parte di Israele, il blocco all'accesso di cibo, acqua e medicinali verso la Striscia di Gaza. Infatti oggi il Ministro della Difesa israeliano, Barak, ha fatto sapere che le motovedette israeliane, con le solite operazioni di pirateria navale, hanno prima cercato di costringere una nave libanese che portava cibo alla Palestina ad andare in Egitto; dopo di che, visto che cercava di piegare verso terra, l'hanno abbordata e costretta a dirigersi verso il porto di Ashdod, in territorio israeliano. Sembra, ma la notizia non è confgermata, che si stia procedendo da parte israeliana al sequestro dell'intero carico di derrate alimentari.
Se Barak conferma così spavaldamente un simile atto di pirateria, appare evidente che questa volta il governo israeliano intende affamare gli abitanti della striscia di Gaza come mai in passato.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©