Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GAZA: L'ONU CHIEDE IL CESSATE IL FUOCO


GAZA: L'ONU CHIEDE IL CESSATE IL FUOCO
09/01/2009, 08:01

Mentre a Gaza continuano i bombardamenti israeliani e l'attacco dei soldati a terra e il conteggio delle vittime palestinesi aumenta di ora in ora, l'ONU fa finta di essere vivo ed approva, in Consiglio di Sicurezza, un documento che chiede il cessate il fuoco nella striscia di Gaza ed esorta le parti a permettere la distribuzione di aiuti umanitari. Un documento che è passato con 14 voti favorevoli su 15 (il quindicesimo voto, quello degli Stati Uniti, è stato di astensione) e che David Miliband, Ministro degli Esteri inglese, ha definito molto forte.

In realtà è un documento estremamente debole. E' come uno che vede un ragazzo di 15 anni che sta selvaggiamente picchiando uno di 5 e dice ad entrambi: "Per favore, state buoni, se potete. Altrimenti non posso mettere qualche cerotto al bambino più piccolo". Ma senza risolvere la situazione, perchè comunque restano i palestinesi in balia degli israeliani, che sanno di avere la più completa impunità per le stragi che hanno compiuto, compiono e compiranno senz'altro in futuro. Anche questa risoluzione c'è da scommettere che non verrà attuata subito, perchè l'offensiva israeliana, secondo quanto è facile immaginare, dovrebbe durare almeno un'altra settimana.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©