Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Feriti 16 tra giornalisti e medici

Gaza: soldati israeliani sparano su civili disarmati. 2 morti e 500 feriti


Gaza: soldati israeliani sparano su civili disarmati. 2 morti e 500 feriti
13/04/2018, 17:20

GAZA - Nuovo venerdì di protesta dei palestinesi a Gaza, nei pressi del muro che circonda la Striscia. E nuova violenta repressione dei soldati israeliani che hanno sparato sulla folla. Per ora secondo fonti mediche siamo già ad oltre 500 feriti. I soldati hanno sparato con particolare predilezione a giornalisti e medici: ben 16 di loro sono rimasti feriti dai proiettili dei cecchini. 

A questi feriti bisogna aggiungere i due palestinesi uccisi ieri da un bombardamento. Secondo la versione israeliana, i due stavano sparando con una mitragliatrice contro i soldati, al punto di far scattare l'allarme del sistema antiaereo. Cosa che ha provocato il decollo di due F-16 che hanno bombardato il posto dove secondo i militari israeliani stavano i due palestinesi. Uno è stato ucciso e uno ferito. Un altro palestinese è stato ucciso, sempre secondo gli israeliani, mentre cercava di infiltrarsi in territorio israeliano da Gaza. Naturalmente, in entrambi i casi, non abbiamo alcuna prova che ci sia qualcosa di vero nelle dichiarazioni di Israele. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©