Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GAZA, STRANIERI AUTORIZZATI A LASCIARE LA ZONA


GAZA, STRANIERI AUTORIZZATI A LASCIARE LA ZONA
08/01/2009, 18:01

Centinaia di cittadini stranieri, palestinesi con doppia cittadinanza e le loro famiglie, sono stati autorizzati oggi a lasciare la Striscia di Gaza e a trasferirsi in Giordania. Lo annuncia una nota della presidenza ceca della Ue, spiegando che si tratta di una prima reazione israeliana alla richieste della trojka comunitaria presentate durante la missione di martedì. Circa un terzo di questi stranieri sono cittadini degli Stati membri dell'Unione europea. L’azione umanitaria, sottolinea la nota, è il risultato di intensi sforzi diplomatici, a partire dall’appello personale del Presidente del Consiglio Esteri, il ceco Karel Schwarzenberg al Ministro degli Affari Esteri di Israele, Tzipi Livni, e al ministro della Difesa Ehud Barak, durante la missione di pace della troika Ue. L'azione è stata eseguita con l'ausilio del Comitato internazionale della Croce Rossa e la cooperazione tra le autorità israeliane ed è stata coordinata dall'Ambasciata del Canada e da quella della Repubblica Ceca, come paese che detiene la Presidenza dell'Unione europea.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©