Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ma questo scempio si poteva fermare anni fa

Gb: 9 uomini condannati per lo stupro di oltre 600 minorenni


Gb: 9 uomini condannati per lo stupro di oltre 600 minorenni
09/05/2012, 11:05

LIVERPOOL (INGHILTERRA) - Nove uomini, di età compresa tra i 22 e i 59 anni, sono stati ritenuti colpevoli da un Tribunale inglese dello stupro di 631 ragazzine tra i 12 e i 16 anni tra il 2007 ed oggi. Gli uomini sceglievano le loro vittime tra le ragazze che abitavano nelle case di accoglienza per minori. Le blandivano, le offrivano una pizza, un kebab o qualcosa del genere e la caricavano in macchina. Dopo di che prima le drogavano o le ubriacavano e poi le stupravano o permettevano ad altri uomini di farlo. Dal processo sono spuntati fuori casi limite veramente assurdi. Come la 15enne che è stata costretta a fare sesso con una sessantina di uomini di origine asiatica, in un solo giorno. Due delle vittime sono morte a causa degli abusi sessuali subiti.
La pena, come prevede la legge inglese, verrà stabilita nei prossimi giorni dal giudice (comunque è difficile che usciranno dalla prigione). Ma la cosa grave della vicenda è che tutto questo si sarebbe potuto evitare, se la Polizia avesse creduto alla testimonianza di una delle vittime, che nel 2008 denunciò di essere stata violentata da una decina di uomini. E questo pochi giorni dopo le dichiarazioni di un responsabile dei servizi sociali, che aveva avvertito che esistevano prove evidenti di un traffico a sfondo sessuale che riguardava queste ragazzine.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©