Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Aveva strangolato il compagno gravemente malato di AIDS

GB: arrestato star della BBC, aveva confessato un omicidio


GB: arrestato star della BBC, aveva confessato un omicidio
17/02/2010, 13:02

LONDRA - Ieri aveva confessato in TV di avere ucciso il proprio compagno malato di AIDS. Questa mattina la Polizia è andata ad arrestare Ray Gosling, star della BBC ed una delle persone più note della TV e della radio inglesi, con l'accusa di omicidio. Ma Gosling ha spiegato che in realtà si è trattato di un suicidio assistito: "Avevamo questo accordo, che se le cose si fossero messe male io avrei posto fine alla sua vita. Ed è quello che ho fatto: i medici avevano detto che non c'era più niente da fare e lui soffriva in modo terribile. Ho preso il suo cuscino e gliel'ho premuto sulla faccia fino a quando non è morto".
Ma il gesto ha sollevato nuovamente polemiche in Gran Bretagna, perchè il reato di "omicidio del consenziente", pur essendo punito con una pena fino a 14 anni, è un reato che solleva molte polemiche ed è stato al centro di molte battaglie legali. Inoltre ci sono polemiche anche sul concetto di suicidio assistito o di eutanasia, dati i frequenti "viaggi della morte" che vengono fatti in Svizzera o in altri Paesi che hanno legalizzato l'eutanasia.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati