Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GB: BOY GEORGE RISCHIA IL CARCERE


GB: BOY GEORGE RISCHIA IL CARCERE
05/12/2008, 14:12

Boy George rischia il carcere per aver ammanettato un escort norvegese durante una notte brava nella sua abitazione di Londra. Secondo un giudice britannico, David Radford, il cantante e' colpevole e la pena detentiva sara' "l'opzione piu' probabile", anche se il verdetto e' fissato per il 26 gennaio. Durante le due settimane di udienza alla Snaresbrook Crown Court, il norvergese, Audun Carlsen, 29 anni, ha accusato di molestie e violenze il 47enne ex leader dei 'Culture Club, il cui vero nome e' George O'Dowd. I due si incontrarono per la prima volta per un servizio fotografico ose' a gennaio 2007, grazie a un contatto stabilito su un sito frequentato dalla comunita' gay. L'appuntamento era nell'abitazione del musicista: fecero uso di cocaina e il cantante avrebbe cercato di fare sesso, ma Carlsen si rifiuto'. Nei mesi seguenti Boy George ricontatto' via Internet il giovane e accuso' di avergli sottratto delle immagini dal suo computer. Il secondo incontro avvenne il 28 aprile dello stesso anno. Stando alla ricostruzione di Carlsen, Boy George lo avrebbe ammanettato, legato a un uncino appeso alla parete e picchiato con una catena di metallo. Alla fine il giovane riusci' a fuggire con le manette ancora ai polsi (fu la polizia a toglierle).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©