Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GB: BUONE NOTIZIE PER I DIRITTI UMANI


GB: BUONE NOTIZIE PER I DIRITTI UMANI
22/07/2008, 21:07

Il 10 luglio 2008 il ministero della Difesa britannico ha annunciato che fornirà un risarcimento ad alcuni cittadini iracheni (o alle relative famiglie) che vennero sottoposti a maltrattamenti e torture in un centro di detenzione gestito dai militari inglesi a Bassora, in Iraq, nel settembre 2003. Tra le famiglie che riceveranno il risarcimento vi è quella di Baha Mousa, un ragazzo 25enne padre di due figli, l'unico detenuto in custodia britannica a essere morto sotto tortura. Negli ultimi cinque anni, Amnesty International ha svolto una campagna su questo e su altri casi, ottenendo nel marzo 2008, per la prima volta, che il governo britannico riconoscesse pubblicamente che le sue forze armate avevano commesso atti di tortura.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©