Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GB: Donna ottiene di poter effettuare inseminazione artificiale con cellule del marito morto


GB: Donna ottiene di poter effettuare inseminazione artificiale con cellule del marito morto
02/02/2009, 14:02

Una donna britannica di 42 anni ha ottenuto il via libera a usare il seme del marito deceduto, per avere un bebe' grazie alla fecondazione assistita. Il disco verde ottenuto dalla Human Fertilisation and Embryology Authority (Hfea) britannica rappresenta una novita' perche' l'uomo, morto in seguito a un intervento chirurgico, non aveva dato il suo espresso consenso. Tanto che, per rispettare la legge del Regno Unito, la donna sara' costretta a volare negli Usa per la fecondazione, in quanto in Gran Bretagna non e' possibile usare i gameti del partner deceduto, o del donatore, senza consenso scritto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©