Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GB: MALATA DI SLA PERDE CAUSA PER SUICIDIO ASSISTITO


GB: MALATA DI SLA PERDE CAUSA PER SUICIDIO ASSISTITO
29/10/2008, 19:10

Debbie Purdy, 45enne signora inglese di Bradford, in Inghilterra, non potrà andare in Svizzera a praticare il suicidio assistito, senza rischiare di far condannare il marito per averne favorito il suicidio. E' quanto deciso dall'Alta Corte di Londra, che non ha concesso l'immunità ad Oscar Purdy, costringendo indirettamente la signora Debbie ad ancora lunghe sofferenze, visto che la Scleroli Laterale Amiotrofica, la malattia che l'ha colpita, può lasciarti per decenni vivo ma imprigionato nel tuo corpo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©