Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GEORGIA: SAAKASHVILI, TANK RUSSI VERSO TBILISI


GEORGIA: SAAKASHVILI, TANK RUSSI VERSO TBILISI
13/08/2008, 17:08

 

Tregua violata in Georgia? I tank russi puntano “ad accerchiare Tbilisi”, la capitale, e Mosca intende “uccidere la nostra democrazia”. Sono queste le parole del presidente della Georgia Mikhail Saakashvili, in un’intervista alla Cnn. “Non c’è alcun cessate il fuoco”, ha detto Saakashvili, paragonando la situazione a quella dell’invasione sovietica in Afghanistan negli anni Ottanta. “Non ci arrenderemo mai”, ha poi aggiunto il presidente georgiano.  In precedenza aveva detto che i carri armati russi erano entrati a Gori. “Hanno distrutto edifici, le truppe russe si danno a saccheggi. Sparano sulla gente. Saccheggiano, portano via mobili, tazze di gabinetto, computer, tutto quello che ha un valore”, ha aggiunto.

Un inviato della Cnn in Georgia, Matthew Chance, è in viaggio con le truppe russe da Gori a Tbilisi e ha raccontato in diretta sul network americano la scena di una colonna di tank e velivoli blindati russi per il trasporto truppe che puntano sulla capitale. L’auto della troupe della Cnn, ha raccontato Chance, è incolonnata in mezzo ai blindati russi. I russi non rispondono alle domande su quale sia la loro destinazione

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©