Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Georgia: sventato tentativo di assassinare il Presidente


Georgia: sventato tentativo di assassinare il Presidente
05/05/2009, 12:05

Si alza la tensione in Georgia, in vista dell'arrivo delle truppe NATO per una sessione di addestramento; decisione molto invisa alla Russia. E così oggi un portavoce del Ministero dell'Interno georgiano ha riferito alla BBC che è stato sventato, dalle forze di sicurezza interne, un complotto, ordito dall'ex capo delle forze speciali, allo scopo di assassinare il Presidente Georgiano Mikhail Saakashvili. Complotto che, sempre secondo queste dichiarazioni, sarebbe stato ordito coordinandosi con la Russia.
Da quando l'estate scorsa la Russia sobillò l'Abkhazia e l'Ossetia del sud contro il governo Georgiana, per poi sostenere militarmente le rivendicazioni secessioniste delle due neonominate repubbliche, la tensione tra Mosca e Tblisi è sempre stata alta. Ma questo è un fatto destinato a far scaldare molto gli animi, se venisse confermata la responsabilità russa nella vicenda.
Tuttavia la Russia ha negato ogni coinvolgimento nella vicenda

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©