Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Il centro-destra e i socialdemocratici collaboreranno

Germania, al via i negoziati per un governo di coalizione

Falliti i tentativi di collaborazione con i Verdi

Germania, al via i negoziati per un governo di coalizione
17/10/2013, 18:49

BERLINO - Il segretario generale dell’Unione Cristiano Democratica (CDU), Hermann Groehe, in un’intervista ha annunciato alla stampa che, dopo la terza tornata di colloqui esplorativi, è stato deciso di avviare ufficialmente i negoziati per la formazione in Germania di un Governo di coalizione che comprenda i partiti dell’Unione di centro-destra, guidati da Angela Merkel, e il partito socialdemocratico (SPD).

Secondo il segretario generale dell’Unione Cristiano Democratica, durante i colloqui sono emersi dei punti in comune che fanno sperare in una soluzione comune anche per quanto riguarda la definizione di un salario minimo, chiesto dalla Spd. I negoziati potrebbero essere avviati già mercoledì prossimo.

Il presidente della Spd, Sigmar Gabriel, ha detto: “La delegazione del partito ha deciso all’unanimità che l’avvio di negoziati formali per la formazione di un Governo di coalizione è sensato”. Infatti, pare che successivamente al fallimenti dei contatti esplorativi con i Verdi, i partiti di centro-destra abbiamo scelto di formare un governo di coalizione con l’opposizione socialdemocratica che ha già governato il Paese dal 1966 al 1969 e dal 2005 al 2009, durante il primo mandato della Merkel. Questa sembra essere l’unica via percorribile.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©