Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Non ci sono prove per accusare i militari

Germania: archiviato il processo per la strage nazista di Sant'Anna di Stazzema


Germania: archiviato il processo per la strage nazista di Sant'Anna di Stazzema
01/10/2012, 16:20

STOCCARDA (GERMANIA) - Non ci sarà alcun processo contro i tedeschi che compirono la strage nazista di Sant'Anna di STazzema, il 12 agosto del 1944. Oggi sono vivi solo 17 di coloro che, secondo i magistrati italiani, vi parteciparono. Ma secondo il Tribunale di Stoccarda, in realtà non ci sono le prove su chi ha agito contro i civili, nè c'è una certificazione esatta delle persone uccise. Gli italiani dicono 560; ma all'epoca, in una Italia che abbondava di sfollati e rifugiati, è difficile fare il calcolo. Inoltre non ci sono prove certe di cosa abbia fatto ciascuno dei soldati implicati in quanto - ha ricordato il Tribunale tedesco - non basta dire che il soldato apparteneva ad una delle unità coinvolte, perchè ci sia la sicurezza che abbia compiuto violenze sui civili. Nè è provato che le violenze stesse siano state immotivate e non una azione diretta contro i partigiani della zona. 
Di fronte ad un quadro probatorio così lacunoso, il Tribunale non ha potuto fare altro che archiviare la pratica. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©