Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

I socialdemocratici ad un bivio che potrebbe essere letale

Germania: i parlamentari Spd premono per la "Grossekoalitionen" con la Merkel


Germania: i parlamentari Spd premono per la 'Grossekoalitionen' con la Merkel
24/11/2017, 17:46

BERLINO (GERMANIA) - Dopo l'annuncio che la possibilità di un governo tra la CDU/CSU, i liberali e i verdi (la cosiddetta "ipotesi Giamaica"), il ministro della Giustizia uscente Heiko Maas è andato in Tv a ventilare l'ipotesi che la Spd possa formare di nuovo una coalizione con la Merkel. Una ipotesi esclusa dal segretario del Spd, Martin Schultz, sin dal giorno dopo le elezioni, ma che piace ai parlamentari di quel partito. Il presidente del Spd Hubertus Heil ha confermato questa strada, dicendo: "La Spd è fermamente convinta che il dialogo sia importante. La Spd non chiude al negoziato". 

Il problema è che la Spd si trova in questo momento davanti ad un bivio. Una strada è quella delle elezioni anticipate, con la seria possibilità di una Spd che vada sotto il 20%, che è stato il record negativo raggiunto dalla Spd nella sua storia. L'altra è quella di una nuova edizione della "Grossekoalitionen" che - secondo tutti gli analisti e secondo molte persone all'interno della Spd - è stata la causa del crollo della Spd, apparsa troppo succube rispetto alla Merkel. E in entrambi i casi, la scelta della Spd rischia di essere un assist all'Afd, il partito di estrema destra che è già cresciuto così tanto nelle elezioni di poche settimane fa. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©