Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

L'estrema destra entra in Parlamento, ma si ferma al 10%

Germania: in Baviera la Csu crolla al 37%, i Verdi salgono al 18%


Germania: in Baviera la Csu crolla al 37%, i Verdi salgono al 18%
15/10/2018, 09:22

MONACO (GERMANIA) - Si attendeva con ansia il risultato delle elezioni regionali in Baviera, perchè avrebbero dimostrato il sostegno o meno alla Merkel. E il sostegno non c'è stato: la Csu (partito "gemello" della Cdu di Angela Merkel) scende al 37% contro il 48% delle ultime elezioni. Un risultato che toglie per la prima volta alla Csu la maggioranza assoluta dei deputati nel parlamento regionale. 

Buona affermazione invece dei Verdi che, dopo diversi anni di oblio, ritornano in auge alla grande, arrivando al 18%. L'Afd (partito di estrema destra) raggiunge il 10% ed entra nel Parlamento regionale per la prima volta nella sua storia. 

Resta da capire come si creerà la maggioranza nel Lander. Gli analisti scommettono su una coalizione tra la Csu e una alleanza di liste civiche di stampo conservatore, che ha totalizzato l'11%. Se non dovesse bastare, potrebbero provare ad attrarre anche il partito liberale della Fdp. Ma lo sapremo solo tra qualche settimana. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©