Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

E' il secondo Paese al mondo, dopo l'Australia

Germania: nei documenti il "terzo genere" per gli ermafroditi


Germania: nei documenti il 'terzo genere' per gli ermafroditi
01/11/2013, 20:25

BERLINO (GERMANIA) - Cosa mettere sul documento di un ermafrodito, cioè di una persona nata con organi sessuali maschili e femminili? Uomo o donna? Di solito queste persone hanno una mentalità femminile, ma anche questa non è una regola. 
E quindi in Germania è stato introdotto il terzo genere nei documenti: quello "neutro". Una "X", che si accompagnerà ai soliti "M" ed "F", almeno alla nascita. Poi, con l'andare del tempo, da adulti, nel caso in cui il figlio voglia cambiare, basterà una visitina all'anagrafe per prendere la decisione.
Non è un qualcosa che riguarda poche persone: si stima che in media un bambino su 5000 nasca con entrambi gli organi sessuali, più o meno sviluppati. Significa che solo per l'Italia, parliamo di circa 12 mila persone; 100 mila in tutta Europa. Eppure questo problema finora è stato sentito solo in due Paesi nel mondo: Germania ed Australia. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©