Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ne resteranno esclusi solo coloro che fanno formazione

Germania: pronta la legge per il salario minimo a 8,5 euro/ora


Germania: pronta la legge per il salario minimo a 8,5 euro/ora
20/03/2014, 11:45

BERLINO (GERMANIA) - Nei prossimi giorni passerà uno dei punti principali voluti dall'Spd per partecipare alla Grossekoalitionen guidata dalla Merkel: il salario minimo a 8,5 euro l'ora. Si tratta di una rivoluzione rispetto all'introduzione dei mini-job a 400 euro al mese, misura che ha contribuito ad abbassare la crescita economica del Paese. Adesso invece ogni lavoratore neoassunto potrà avere la garanzia di uno stipendio vicino ai 1500 euro al mese. 

Sono esclusi dalla legge solo coloro che lavorano da molto tempo (e quasi sempre si tratta di persone che prendono stipendi maggiori dei 1500 euro) oppure coloro che iniziano un Ausbildung, termine con cui si indica un lavoro che è anche una formazione professionale. Quindi la legge riguarderà circa 3,7 milioni di persone, secondo le previsioni. E si prevede che questa misura fornirà un deciso incremento al Pil nazionale.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©